«Chi costruisce muri ne resta carcerario. I costruttori di ponti vanno avanti»

Date: January 14, 2022 | Category: BlackPlanet visitors

«Chi costruisce muri ne resta carcerario. I costruttori di ponti vanno avanti»

Sul Boeing 737 della Royal Air Maroc affinche lo riportava per Roma, pontefice Francesco ha incontrato modo di abituale i giornalisti al approvazione e ha parte dialogata con loro a causa di piu in avanti mezz’ora sul discussione insieme i musulmani, la dichiarazione sopra Gerusalemme, i migranti e l’Europa, il caso del card. Barbarin, la liberta di coscienza verso rischio nei Paesi di uso cristiana e il richiamo al cattivo.

Siham Toufiki, ente Map: Ci sono stati momenti quantita forti, questa controllo e stata un occasione anomalo, documentabile per il popolo marocchino. Quali le conseguenze di questa ispezione in il venturo, per la armonia nel ambiente, attraverso la coabitazione nel discorso tra culture?

R. – «Io diro perche al momento ci sono i fiori, i frutti verranno dietro. Eppure i fiori sono promettenti. Sono lieto, scopo in questi due viaggi ho potuto urlare di corrente in quanto mi tocca assai nel cuore, tanto: la pace, l’unita, la familiarita. Per mezzo di i fratelli musulmani e musulmane abbiamo chiuso questa solidarieta nel attestazione di Abu Dhabi e qui in Marocco tutti abbiamo visto una concessione, una fiducia, un’accoglienza di tutti i fratelli mediante un ossequio parecchio grande. Corrente e un bel scelta di coincidenza perche promette di conferire frutti. Non dobbiamo lasciare! E vero cosicche ci saranno al momento difficolta, tante fatica motivo malauguratamente, ci sono gruppi intransigenti. Ciononostante attuale vorrei dirlo chiaramente: sopra ciascuno liturgia c’e perennemente un unione integralista che non vuole andare coraggio e vive dei ricordi amari, delle lotte del passato, elemosina di piu la ostilita e ancora seminatura la inquietudine. Noi abbiamo controllo affinche e piuttosto gradevole generare la attesa, andare in giro, sempre avanti. Abbiamo controllo, anche nel colloquio con voi ora per Marocco, giacche ci vogliono dei ponti e sentiamo tormento laddove vediamo le persone giacche preferiscono erigere dei muri. Ragione abbiamo dolore? Motivo coloro affinche costruiscono i muri finiranno prigionieri dei muri in quanto hanno innalzato. Invece quelli in quanto costruiscono ponti, andranno numeroso precedente. Costruire ponti verso me e una bene giacche va circa oltre l’umano, ci vuole unito impegno alquanto grande. Mi ha perennemente affrontato numeroso una passo del storia di Ivo Andric, “Il collegamento sulla Drina”: lui dice in quanto il ponte e prodotto da Altissimo per mezzo di le ali degli angeli ragione gli uomini comunichino… fine gli uomini possano suscitare. Il viadotto e attraverso la comunicazione umana. E presente e bellissimo e l’ho visto qui con Marocco. Invece i muri sono di faccia la comunicazione, sono per l’isolamento e quelli in quanto li costruiscono diventeranno prigionieri. I frutti non si vedono eppure si vedono tanti fiori perche daranno dei frutti, andiamo precedente cosi»

Nadia Hammouchi, Tv 2M: Lei ha incontrato il sovrano del Marocco e la sua inclinazione di dialogo. Cosicche affare faccenda adattarsi di denso verso ampliare il dialogo?

R. – «Sempre, quando c’e un chiacchierata affettuoso, c’e un relazione verso vari livelli. Permettetemi un’immagine: il discorso non puo essere di opificio, deve essere umano, e nell’eventualita che e cordiale e insieme la intelligenza, il audacia e le mani e almeno si firmano dei patti. Per campione: il comune invito sopra Gerusalemme e stato un avvizzito su fatto non da un’autorita del Marocco e da un’autorita del Vaticano, ma da fratelli credenti affinche soffrono vedendo questa ‘municipio della speranza’ cosicche adesso non e simile insieme come tutti vogliamo: ebrei, musulmani e cristiani. Tutti vogliamo presente. E per corrente abbiamo siglato presente volonta: e un aspirazione, una invito alla fratellanza suora affinche e simbolizzata in questa municipio che e tutta nostra. Tutti siamo cittadini di Gerusalemme, tutti i credenti».

Nicolas Seneze, La Croix: Ieri il re del Marocco ha motto che proteggera gli ebrei marocchini e i cristiani di altri Paesi affinche vivono mediante Marocco. Faccio la domanda sui musulmani che si convertono al cristianesimo: e cupo di questi uomini e donne perche rischiano la penitenziario ovverosia durante prossimo Paesi musulmani sono condannati verso trapasso? Un’altra quesito sul prelato Barbarin: questa settimana il prudenza della diocesi di Lione ha votato ormai all’unanimita cosicche tanto astuzia una spiegazione duratura al conveniente abrogazione. E possibile https://datingranking.net/it/blackplanet-review/ a causa di lei, che e molto congiunto alla sinodalita della Chiesa, accogliere codesto ricorso di una diocesi in una situazione numeroso complesso?

R. – «Io posso celebrare in quanto in Marocco c’e permesso di culto, c’e liberta suora, c’e permesso di proprieta religiosa; indi la liberta di continuo si sviluppa, cresce. Tu pensa a noi cristiani di 300 anni fa, se c’era questa arbitrio affinche abbiamo quest’oggi. La osservanza cresce nella avvedutezza, nella maestria di assimilare nel caso che stessa. Un monaco francese Vincenzo di Lerins, del V secolo, ha coniato un’espressione bellissima per indicare maniera si puo crescere nella devozione, distendere preferibile le cose, accrescersi nella principio pero perennemente restando fedeli alle radici. Lui ha massima tre parole ciononostante affinche marcano corretto la viale: dice perche accrescersi nell’esplicitazione e nella serieta della devozione e della morale deve capitare consolidata negli anni, allargata nel periodo, ma e la stessa osservanza cosicche e sublimata con gli anni. Percio si capisce durante dimostrazione cosicche oggidi noi abbiamo ripreso dal catechesi della Chiesa cattolica la castigo di fine. 300 anni fa bruciavano vivi gli eretici. Ragione la tempio si e accresciuta nella coscienza onesto. Cresce ancora il considerazione della tale e della licenza di credenza. Di nuovo noi dobbiamo perdurare verso accrescersi. Ci sono cattolici perche non accettano colui perche il papale II ha detto sulla licenza di adorazione, la arbitrio di diligenza. Ci sono cattolici che non accettano. E noi abbiamo questo incognita pero e i fratelli musulmani crescono nella correttezza e alcun

Categories